Colombia, precipita aereo con squadra brasiliana di serie A Chapecoense, che si trovava a bordo dell'aereo, avrebbe dovuto giocare mercoledì a Medellin contro l'Atletico Nacional.

Un aereo decollato dalla Bolivia e con oltre 70 persone a bordo si è schiantato nella fase di atterraggio a Medellin, in Colombia. Sei sarebbero i sopravvissuti all’incidente che, secondo fonti locali, è avvenuto in un’aerea montuosa verso le cinque della mattina. Di "tragedia di immani dimensioni" parla sindaco di Medellin. L’aereo aveva a bordo aveva anche i membri della Chapecoense, squadra di calcio del campionato brasiliano.…

BOGOTÀ (COLOMBIA) - Un aereo con 81 persone a bordo diretto all'aeroporto internazionale di Medellin si è schiantato in Colombia. Si tratta di un volo charter che trasportava i giocatori della squadra di calcio brasiliana Chapecoense. A bordo del velivolo c'erano 72 passeggeri e nove membri dell'equipaggio. Secondo i media locali ci sono alcuni superstiti nella sciagura: lo riporta in un comunicato stampa l'aeroporto internazionale di Medellin. A rendere più complesse le operazioni di soccorso anche le complicate condizioni meteorologiche.

QUANTI SOPRAVVISSUTI? - Al momento sarebbero 15, di cui 4 calciatori. Uno di loro, il difensore Alan Ruschel, ricoverato all'ospedale municipale de La Ceja, avrebbere riferito che sarebbero molti i sopravvissuti.

«TRAGDEIA DI PROPORZIONI ENORMI» -  "È una tragedia di proporzioni enormi", ha detto il sindaco. L'aereo, un British Aerospace 146, sarebbe caduto in una zona montagnosa alle porte di Medellin poco prima della mezzanotte di lunedì ora locale. Il velivolo era partito dall'aeroporto internazionale di San Paolo, in Brasile, e aveva fatto scalo in Bolivia. La squadra di calcio brasiliana Chapecoense avrebbe dovuto giocare mercoledì la finale della Copa Sudamericana contro l'Atletico Nacional di Medellin.

PROBLEMI ALL'IMPIANTO ELETTRICO - L'aereo caduto in Colombia con 81 persone a bordo aveva segnalato problemi all'impianto elettrico: lo rende noto in un comunicato l'aeroporto internazionale di Medellin. Il velivolo, un British Aerospace 146 gestito dalla compagnia charter boliviana Lamia, trasportava anche i giocatori della squadra di calcio brasiliana Chapecoense. I piloti dell'aereo hanno inviato un messaggio di emergenza alle 22:00 di lunedì (ora locale), hanno reso noto le autorità dell'aviazione civile colombiana. Le squadre di soccorso sono state attivate immediatamente ma un elicottero dell'esercito è stato costretto a rientrare alla base a causa della scarsa visibilità.

PARTITE ANNULLATE - La Federazione del calcio sudamericana (CONMEBOL), intanto, ha annullato tutte le attività fino a nuovo ordine a causa della sciagura aerea in Colombia: lo ha annunciato la stessa CONMEBOL, sottolineando che il suo presidente, Alejandro Dominguez, è partito per Medellin. È stata annullata quindi anche la prima di due partite della finale della Copa Sudamericana: la squadra brasiliana di serie A Chapecoense, che si trovava a bordo dell'aereo, avrebbe dovuto giocare mercoledì a Medellin contro l'Atletico Nacional.