Conte: Tornare allo United era il sogno di Pogba. Gli auguro il meglio, ma…

Antonio Conte, allenatore del Chelsea, in conferenza stampa ha parlato della prossima sfida di Premier League contro il Manchester United e di Paul Pogba che lui ha conosciuto quando allenava la Juventus e anche allora aveva manifestato la volontà di tornare allo United. Il tecnico augura al centrocampista francese il meglio ma solo dopo la partita. Per Mourinho Conte ha grande rispetto e vuole che venga accolto bene dai tifosi in quanto lui un tempo aveva occupato la panchina del blues. Di seguito le sue dichiarazioni:

Domenica a Stamford Bridge torna lo Special One e Conte onora l’ex tecnico dei Blues: “Ho grande rispetto per Mourinho: ha vinto molto nella sua carriera e merita il massimo rispetto”. In campo però non ci saranno sconti per il portoghese: “Non appena larbitro fischierà il calcio dinzio Mourinho diventerà un nemico come tutti i giocatori del Manchester United”.

“Sarà una partita molto dura tra due buone squadre – ha spiegato Conte, parlando poi della gara -. Lo United potrà lottare per il titolo fino alla fine. Dobbiamo fare attenzione al Manchester United: ci sono un sacco di grandi giocatori, Ibrahimovic su tutti”. Ma oltre a Ibra, in campo con la maglia dei Red Devils ci sarà anche Pogba: “Era il suo sogno di Paul tornare al Manchester United. Gli auguro il meglio, ma solo dopo la partita…”.

Infine sulla sua avventura al Chelsea: “Sono contento perché sto vedendo il giusto ritmo dei miei giocatori. È importante continuare in questo modo. Domenica scorsa abbiamo battuto una buona squadra, ma questa domenica ci sarà da affrontare una grande squadra”.