Corsport - Fuori Pjaca, dentro il fenomeno della Primavera Moises Kean

L'infortunio di Marco Pjaca potrebbe cambiare le carte riguardo l'attacco bianconero e perché no potrebbe portare alla porta della prima squadra, anticipando probabilmente i tempi di qualche anno,Moises Kean.
Il giovane sedicenne classe 2000, infatti,rappresenta uno dei migliori talenti del settore giovanile bianconero e visto il fatto che Massimiliano Allegri avrà a disposizione solamente tre attaccanti con l'assenza del croato na ventina di giorni, il tecnico della vecchia signora potrebbe optare per una decisione bizzarra ma potenzialmente fenomenale.

Da una parte potrebbe sembrare un azzardo ma visto il fatto che stiamo parlando di un talento cristallino che con i pari età sta segnando un gol a partita, potrebbe anche non esserlo, visto che Kean, ha già dimostrato di poter giocare quantomeno in maniera importante con ragazzi più grandi e il vero salto lo potrebbe fare mostrando le sue capacità con i professionisti.

Il giovane attaccante vercellese non può giocare titolare però all'interno della economie di una partita dove gli si richiede una decina di minuti questo sì, magari anche per valutare quale può essere il suo impatto con il la massima serie.

Si parla spesso di giovani, del fatto che non giocano e che non hanno opportunità, nessuno lo vuole bruciare, ma magari concedergli minuti per accelerare il suo processo di crescita, ovviamente senz bruciarlo. Allegri in ogni caso è un maestro con i giovani e sarà capace di valutare se Kean può dare una mano alla compagine zebrata.