Moratti: Il ’98 per noi è un campionato vinto....

«Sbagliai a mandare via Simoni. Ho commesso un errore. Ma Gigi è sempre stato riconoscente e affettuoso». E' il tributo dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti a Gigi Simoni in occasione della presentazione a San Siro della biografia dell'ex tecnico nerazzurro "Simoni si nasce. Tre vite per il calcio". «Il suo anno e mezzo all'Inter fu speciale - continua Moratti - c'era un clima allegro e vincete. Del campionato non parlo, fu vinto e andò via per altre ragioni». Il riferimento è chiaramente allo scandalo di Calciopoli che occupa un capitolo della biografia di Simoni.
«Pioli è bravo. Spero proprio che abbia successo in quello che sta facendo. Contro la Fiorentina sarà una partita importante soprattutto dopo la delusione in Europa. Si deve capire se hanno qualità e carattere per superare ostacoli». Poi sul mercato di gennaio: «Può darsi che servano rinforzi. Ma parlare di organico, diventa un alibi per i giocatori. Si può fare di più».