Ventura: Sono stati concessi gli stage, ma quelli della Juve…

Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale italiana, intervenuto ai microfoni di Radio 1, ha dichiarato che gli è stata accordata la possibilità di fare gli stage per fare qualche allenamento in più con i nazionali. I calciatori che lui vuole convocare non sono i nazionali navigati della Juventus, ma i giovani Under 24 che non sono stati convocati in nazionale. L’allenatore per questi stage convocherà giocatori come Calabria, Di Francesco e Verdi per istruirli in vista del Mondiale di Russia 2018 dove spera di approdare con gli azzurri. Ecco le sue dichiarazioni: “Ho già chiesto di farli ma non per i Bonucci, Barzagli e Chiellini. Fanno 70 partite all’anno, la Juventus li dà malvolentieri e non posso chiedere a loro di fare altri allenamenti. Voglio ragazzi di 21, 23 anni, quelli di grande prospettiva in attesa di far parte della Nazionale che mi auguro giocherà i Mondiali. Sono stati concessi, inizieremo a novembre con quei giocatori giovani. Lì potrò modificare il modo di stare in campo, chiamando ragazzi come Verdi, Di Francesco, Calabria. Più che Under 21, direi l’Under 24…”